UN FINE SETTIMANA MOLTO SPECIALE

Aspettando il Festival Biblico, che in maggio vedrà la piccola Gerusalemme veronese grande protagonista delle molteplici iniziative in programma, anche la settimana entrante riserva alcune occasioni speciali in cui tutti saranno i benvenuti!

Prima tra tutte, l’inaugurazione del restauro dell’apparato decorativo della sacrestia di Santa Maria in Organo, in programma per giovedì 27 aprile, ore 17.30 nella chiesa omonima.
Dopo l’accoglienza del parroco, don Wadih Heraiz e i saluti del Vescovo di Verona, Mons. Giuseppe Zenti, e del Soprintendente alle Belle Arti, dott. Fabrizio Magani, seguirà una lectio magistralis del prof. Antonio Paolucci, già Ministro dei Beni Culturali e Direttore emerito dei Musei Vaticani. A conclusione, l’arch. Fabrizio Rossini, direttore dei lavori di restauro, accompagnerà i presenti in una visita guidata alla Sacrestia. Il pomeriggio sarà accompagnato da musiche per organo eseguite dal Maestro Umberto Forni e dalla voce del soprano Anna Consolaro.
La partecipazione è libera (fino a esaurimento posti) e, per i volontari VMH, varrà come evento di formazione da registrare sul libretto personale.

Quindi, su invito del Corriere della Sera, Verona Minor Hierusalem sarà tra i protagonisti della tappa veronese de “Il bello dell’italia” con due proprie iniziative rivolte alla città: sabato 29 aprile, a partire dalle ore 14.30 con un assaggio d’itinerario “Rinascere dall’Acqua, Verona Aldilà del fiume” e la visita guidata delle chiese di Santi Siro e Libera, San Giorgio in Braida e Santo Stefano con concerto finale alle 16.45 del FractaCantica Ensemble per canto fratto – tardo canto gregoriano, diretto dal Maestro Matteo Zenatti. Parallelamente, alle 14.45, è prevista una visita alla scoperta della chiesa di Santa Maria in Organo con la spiegazione della prof.ssa Renata Semizzi e alle 15.45 il concerto d’organo del Maestro Luciano Carbone.

Infine, Verona Minor Hierusalem inaugura il nuovo appuntamento domenicale “Mezzogiorno di musica“, con il primo concerto dell’organo di Santa Maria in Organo, domenica 30 aprile, dalle ore 12 alle 12.30. All’organo il Maestro Umberto Forni. I programmi eseguiti sono preparati in ordine cronologico dal Cinque-Seicento al primo Ottocento:

Andrea Gabrieli (1533-1585) – Toccata primi toni e Ricercare arioso;
Pablo Bruna (1611-1679) – Tiento sobra la letania de la Virgen 2° tono por G sol re ut;
Dieterich Buxtehude (1637-1707) – Ciacona in Mi min;
Johann Sebastian Bach (1685-1750) – Due preludi al corale “Liebster Jesu, wir sind hier” BWV 730 e 731;
Padre Davide da Bergamo (1791-1842) – All’Elevazione.

L’ingresso è libero.

Condividi con i tuoi amici