Pellegrinaggi nella Verona Minor Hierusalem

 

Cammino e conversione” è il tema che il 5 marzo accompagnerà i pellegrini che hanno scelto di fare l’itinerario “Rinascere dall’Acqua: Verona Aldilà del fiume” nella prima domenica di Quaresima.

Guidati da don Martino Signoretto, Vicario per la Cultura, e Paola Pisani, esperta d’arte e delle chiese del percorso, i 60 iscritti al gruppo trascorreranno la giornata salendo e scendendo dal colle di San Pietro, facendo tappa alle 7 chiese situate in quest’area esterna all’ansa dell’Adige e culturalmente molto suggestive.

Già all’avvio alle 9.40, il gesto di oltrepassare insieme il ponte Pietra sarà occasione per ricordare un altro fiume, il Giordano, e Gesù mescolato ai peccatori; quindi la visita a Santi Siro e Libera e quindi l’incontro con la Fede e la memoria della prima Eucarestia della storia veronese.

Il secondo incontro sarà poi con Gesù, a Santa Maria in Organo, lì dove il figlio di Dio è a dorso di mulo e fa il suo ingresso a Gerusalemme… Di nuovo un’occasione per riscoprire l’origine del culto della nostra fede.

Quindi l’ascesa del colle ci porterà a San Giovanni in Valle, alla memoria del Battesimo e all’aspirazione di rinascita dall’acqua.

L’inizio della Quaresima ci avvicina ai nostri peccati e al percorso di espiazione che ci ricorderà la Scala Santa, antica Scala Pilati, prima di arrivare alla chiesa di Santa Maria in Betlemme dove incontreremo Giuseppe, papà di Gesù e figlio della Resurrezione, appunto.

A questo punto il pellegrinaggio avrà scollinato e, dopo una ristoratrice pausa al Don Calabria, si riprenderà il cammino lungo le mura verso la chiesetta di Santa Maria di Nazaret con l’incontro con Maria Vergine, madre di Dio, e con l’Angelo Gabriele presso la Fontana di Ferro.

A quel punto saremmo forse pronti per conoscere più da vicino le testimonianze dei martiri, con la visita della chiesa-reliquario di Santo Stefano, e infine con l’approdo alla chiesa dedicata a San Giorgio in Braida che, da soldato, con la Fede sconfisse il male, il drago.

A conclusione del percorso, il gruppo viene invitato a partecipare alla Santa Messa delle 18.30.

I prossimi itinerari, pensati anche nella forma di un cammino spirituale, sono in programma per domenica 9 aprile (Le Palme) e domenica 14 maggio (Festa della Mamma).

Per aderire, bisogna scrivere a: segreteria@vecchiosito.volontarivmh.it

Condividi con i tuoi amici