MEZZOGIORNO DI MUSICA

Torna la musica nella splendida chiesa di Santa Maria in Organo. Domenica 28 maggio, infatti, secondo appuntamento di “Mezzogiorno in Musica” e, protagonista, sarà ancora una volta l’antico organo che risuonerà, per il piacere di tutti i presenti, dalle 12.00 alle 12.30.
Un dono che il Maestro Umberto Forni offre ogni mese nella suggestiva cornice della chiesa di Santa Maria in Organo che da anni accoglie e ospita i suoi esercizi all’organo. Un organo senza dubbio tra i più pregiati, non solo in città ma in tutto il Veneto, che ha avuto la fortuna di impreziosirsi nell’arco di 500 anni, grazie ai diversi artigiani che gli hanno aggiunto una loro impronta. Per questo motivo l’organo permette di eseguire, con buona proprietà, un repertorio vastissimo di programmi. Il Maestro Forni ne farà ascoltare di bellissimi, preparati in ordine cronologico dal Cinque-Seicento al primo Ottocento, dei compositori Tarquinio Merula; J.S. Bach; J.L Krebs; P. Davide da Bergamo.
L’ingresso è libero.
Programma:

Tarquinio Merula (1595-1665) – Toccata secundi toni
Canzone; Intonazione cromatica del IV tono; Capriccio cromatico

Johann Sebastian Bach (1685-1750) – Concerto in re minore BWV974 (dal Concerto per oboe, archi e b.c. di Alessandro Marcello)
(Allegro), Adagio, Presto.

Johann Ludwig Krebs (1713-1780) – Fantasia à gusto italiano

Padre Davide da Bergamo (1791-1842) – Sinfonia in re maggiore

Condividi con i tuoi amici