BUONA PASQUA

“Abituàti a pensare che, in questo mondo, dalla nascita si passa alla morte, dalla luce si passa alle tenebre e dalla gioia si passa alla tristezza, vi auguriamo il contrario, perché Pasqua significa dalla tristezza alla danza, dalle tenebre alla luce, dalla morte alla vita!”.

Questo l’augurio di don Martino Signoretto, Vicario per la Cultura della Diocesi di Verona, a tutti i “cittadini” della Piccola Gerusalemme veronese contenuto nella speciale cartolina di auguri firmata insieme alla coordinatrice del progetto, Paola Tessitore.

 

Sul retro di un bellissimo particolare del leggio intagliato di Fra Giovanni, custodito nel coro di Santa Maria in Organo, è possibile ascoltare una magnifica interpretazione del “Regina Coeli laetare”, diretta dal maestro Giovanni Vianini e cantata dalla Schola Gregoriana Mediolanensis.

 

Condividi con i tuoi amici